Daniela

Daniela

5 novembre 2018 Testimonianze

A gennaio mi è stato diagnosticato un tumore al seno con coinvolgimento di 1-2 linfonodi. Partiamo subito con chemio a febbraio, 4 cicli ogni 15 gg e poi 12 sedute settimanali. Il 9 di luglio, provata fisicamente, inizio l’ozono, noto dopo 15 gg un miglioramento della motilità intestinale, sparisce l’effetto sasso nello stomaco, sparisce il bruciore e il senso di pesantezza, a mio avviso, tra i peggiori effetti collaterali delle chemio. Il primo di agosto termino le terapie, slittate di circa un mese a causa di un emocromo completamente alterato. A metà agosto pratico gli esami di routine, tac, mammografia e risonanza mammaria che risultano negativi, la malattia è sparita ma bisogna confermare il tutto istologicamente. A settembre vengo operata al seno e vengono rimossi alcuni linfonodi. L’intervento mi ha creato difficoltà nel movimento e dolore al braccio, tali problematiche sono migliorate moltissimo dopo una settimana di ozono. E finalmente, ho ricevuto l’esame istologico che conferma una risposta istologica completa. Il tessuto rimosso è stato analizzato e risulta pulito, non c’è malattia, nè nel tessuto mammario nè nei linfonodi asportati. Ora continuiamo con i controlli e con l’ozono. Metto a disposizione il mio indirizzo mail nel caso in cui qualcuno volesse contattarmi per avere maggiori info. daniof@libero.it